Natour-Biowatching

Logo_natour_biowatching

Nel regno di grifoni e stambecchi

Durata

4 giorni e 3 notti

Gruppo

minimo 10 persone

Dove

Italia

Nel regno di grifoni e stambecchi

€460

/ Persona

Dal 21/07/22
al 24/07/22

Perché questo viaggio è speciale?

I colli e i monti tra il Friuli e la Slovenia ospitano ambienti molto diversi. Dalle morbide colline del Collio, da cui nascono alcuni dei migliori vini friulani, ai profili aspri e maestosi delle Alpi Giulie, con le loro pareti di roccia nuda e i loro ghiaioni. Sulla strada, le Valli del Natisone, sempre più selvagge e dimenticate, dove la natura si sta riprendendo le terre che le erano state rubate dall’uomo. Tra le querce di pianura, i faggi di mezza montagna e i mughi di alta quota si trova una grande biodiversità: stambecchi, stelle alpine, grifoni, sciacalli e linci sono solo alcuni degli abitanti di questo piccolo compendio di universo. Un territorio così ricco, in passato, fu molto conteso. Austria-Ungheria e Italia mobilitarono i loro eserciti per il controllo di queste terre, lasciando profonde cicatrici sui monti attraverso i quali passava il fronte: le trincee.

Vieni con noi a scoprire terre dimenticate, dove la natura selvaggia, insieme a stambecchi, sciacalli, grifoni e stelle alpine, si sta riprendendo i suoi spazi. Vieni con noi nelle terre friulane al confine con la Slovenia!

Sulle tracce degli ultimi pastori, passeremo tra malghe e praterie abbandonate, dove potremo osservare stelle alpine e orchidee e impareremo a riconoscere diverse piante spontanee. Sulla vetta del Matajur osserveremo il magnifico panorama che si estende dalla pianura friulana alle Alpi Giulie, ma con un occhio anche al cielo, alla ricerca di grifoni di passaggio prima che vengano scacciati dalla nostra famiglia di corvi imperiali. Percorreremo anche un tratto della strada militare su cui passò Rommel durante la rotta di Caporetto per poi attraversare un’argentea faggeta.

Visiteremo le trincee della Prima Guerra Mondiale sul Kolovrat, sul quale passava la terza linea del fronte, rievocando le azioni militari durante la Rotta di Caporetto, per poi visitare una collezione locale sulla Grande Guerra.

Tra le Alpi Giulie andremo alla ricerca del re dei cieli: il grifone. Nel magnifico Anfiteatro dello Jof Fuart cercheremo di spiare anche camosci e stambecchi mentre si arrampicano sui ghiaioni verso i loro rifugi impervi.

Nel Friuli orientale, per rilassarci e salutarci in allegria, cammineremo tra le viti dove nascono i vini DOC del Collio e dei Colli orientali. Chi vorrà avrà la possibilità di fermarsi domenica pomeriggio, è d’obbligo una tappa in una azienda vitivinicola locale, dove assaggeremo il risultato della collaborazione tra uomo e territorio.

Quota di partecipazione

Ritrovo al Rifugio Pelizzo alle ore 14:00;

Partenza per escursione di biowatching sul Monte Matajur;

Spostamento all’hotel per deposito bagagli;

Spostamento in agriturismo per la cena;

Rientro in hotel e presentazione di biowatching per dettagliare il programma e introdurre le specie vegetali e animali che incontreremo.

NOTE:
Dislivello complessivo: 350 m                                                                                                            
Ore: 3.00 (comprese le soste)

Biowatcher

Angelo Sinuello

Chiedi info al Biowatcher
Agenzia Riferimento

Marfisa viaggi

Descrizione agenzia 

Perchè viaggiare con noi?

Ti occorrono ulteriori dettagli?

Non esitare a contattare la nostra segreteria

Share This :

Nel regno di grifoni e stambecchi