Blog

Botti di capodanno: 5 consigli per aiutare i nostri amici a quattro zampe

Il cane è il migliore amico dell'uomo, si sa. Per ricambiare questa straordinaria amicizia dobbiamo capire come alleviare il suo stress in situazioni eccezionali. Per esempio durante le festività, quando per tradizione si fa largo uso di petardi e fuochi artificiali.

Questi sono i peggiori nemici dei nostri amici a quattro zampe; i cani, avendo la capacità di sentire i rumori anche ad una notevole distanza, percepiscono i botti festivi con lo stesso effetto che avremmo noi se una bomba scoppiasse ai nostri piedi!
Quindi, come far fronte a questo problema? Detto fatto. Ecco qui 5 consigli per far in modo che il vostro amico peloso soffra il meno possibile durante le serate più scoppiettanti:

  1. Sembra scontato, ma la cosa più importante di tutte: STARE VICINI AL PROPRIO CANE, mai lasciarlo solo; la solitudine nei momenti più critici può portare alla luce vere e proprie patologie comportamentali, che si possono tradurre anche con lo scappare di casa e lo smarrirsi, perché i forti rumori li disorientano!
  2. NO ALLE CAREZZE: quello che può sembrare un gesto tenero e tranquillizzante, nei momenti critici del nostro animale equivale invece ad un vero e proprio incentivo a provare sempre lo stesso sentimento in quella determinata situazione! Invece AVANTI TUTTA CON GLI ABBRACCI come non li si nega mai ai nostri amici umani, è importante offrirli soprattutto al nostro migliore amico a quattro zampe in preda ad un vero e proprio attacco di panico; tenerlo abbracciato a sé, infatti, gli fa percepire il battito del cuore calmo del padrone e questo lo aiuta a capire che in quella situazione non c'è da avere paura
  3. FAR TROVARE AL CANE IL PROPRIO RIFUGIO PREFERITO Nel caso in cui il nostro amico si voglia nascondere sotto un letto, dietro un mobile o in un qualunque altro spazio 'strano' della casa, non vi preoccupate, sta solo cercando la sua 'bolla protettiva', per cui lasciatelo fare e continuate a tranquillizzarlo con un tono di voce calmo e rilassante. 
  4. È molto importante, inoltre, EVITARE CHE IL CANE SIA ESPOSTO AL FORTE RUMORE RESTANDO FUORI DA CASA; soprattutto, EVITARE CHE STIA SUL BALCONE O IN UN LUOGO SOPRAELEVATO, perché potrebbe lanciarsi nel vuoto, così come è parimenti essenziale che IL CANE NON STIA LEGATO, perché nel panico potrebbe strangolarsi!
  5. Per i cani che soffrono di patologie, soprattutto cardiache, e per i cani più anziani: LA MIGLIOR CURA È LA PREVENZIONE Se si sa che in una determinata serata la propria città ha in programma di organizzare uno spettacolo pirotecnico, rivolgersi anticipatamente a specialisti del benessere animale, quali etologi e veterinari: sapranno indicarvi le giuste precauzioni da prendere per evitare un aggravamento di salute del vostro migliore amico peloso.