• Noi Stiamo Con La Scienza
  • Riconoscere gli alberi in inverno

    Riconoscere gli alberi in inverno

    Dettagli

  • WWF ONE HEALTH

    Salute e biodiversità

    Il report del WWF Italia sul rapporto tra pandemie e distruzione habitat

    Dettagli

  • Natour News

    Natour News

    Le ultime novità dal mondo della natura

    Dettagli

Placeholder

Lo sapevate?

Natour Biowatching è partner ufficiale di WWF Travel! Insieme abbiamo creato un programma che ci permette di offrirvi delle magnifiche esperienze di scoperta della biodiversità italiana.

COS'è NATOUR BIOWATCHING

Un nuovo modo di vivere la natura

Il biowatching è adatto a tutti, basta essere curiosi e lasciarsi guidare! Il messaggio che riceviamo spesso dopo un viaggio? « Grazie per averci insegnato a guardarci intorno ! »

Tutela della biodiversità

Viaggiare con noi significa vivere una vera vacanza ma al contempo agire direttamente per la conservazione della natura. Natour Biowatching esporta buone pratiche e comportamenti rispettosi della biodiversità nei luoghi visitati.

Turismo locale sostenibile

Oltre a essere situate in luoghi magnifici, le nostre strutture partner (hotel, alberghi, agriturismi, bed&breakfast, villaggi turistici) sono impegnate nella sostenibilità ambientale e rispettano il territorio.

I Biowatcher ti accompagneranno alla scoperta della natura

I nostri Biowatcher sono professionisti selezionati da Francesco Mezzatesta, protagonista importante dell’ambientalismo italiano impegnato da anni nella divulgazione e tutela della natura. A una solida formazione universitaria coniugano una forte esperienza di campo in tutto il mondo e in tutti gli ambienti. Sono le guide ideali per accompagnarvi alla scoperta della biodiversità

LE NOSTRE PROPOSTE

  • Francesco Mezzatesta

    "Il mio stile non è quello di fare lezioni ma di scoprire la natura stando in compagnia.“
  • Franca Zanichelli

    "La passione è contagiosa.“
  • Andrea Corso

    "Birdwatcher sin dalla più tenera età, Andrea ha osservato più specie di uccelli in Italia di chiunque altro".
  • Gabriella Motta

    "Il biowatching è diventato per me uno stile di vita."
  • Chiara Bertogalli

    "Appena ne ho l'occasione, cerco di usare i sensi e la comprensione per ritrovare quell'unione con la Natura presente in ognuno di noi"
  • Francesco Gatti

    "La necessità di condividere, è questo il motivo per cui ho colto con grande entusiasmo l’occasione di diventare biowatcher.“
  • Elena Fabbi

    "La cosa più bella, dopo anni che illustro a grandi e piccoli le bellezze della natura, è vedere comparire quella scintilla negli occhi di chi mi ascolta, la scintilla pura della meraviglia della scoperta."
  • Luigi Ghillani

    "Si impara piano piano ad osservare come, dove e perché nascono le piante e col tempo anche a dare un nome alle varie specie, a prendere un po’ più di confidenza… come dire passare dal lei al tu."
  • Valeria Zannoni

    "La cosa più appagante é lo sguardo meravigliato di chi ascolta e percepisce quella passione che accompagna il mio splendido lavoro."
  • Alessandro Troisi

    "Ho sempre avuto due passioni, la natura con l’osservazione delle specie e il disegno naturalistico."
  • Cecilia Cinelli

    "Le grandi passioni della mia vita sono natura e viaggi, diventare biowatcher è stato un passaggio inevitabile!"
  • Franco Aceto

    "Curioso di natura."
  • Alessio Quaglierini

    "Per me la felicità è condividere la mia passione, e trasmettere le mie emozioni alle persone che hanno voglia di imparare."
  • Benedetta Pasquali

    "L’amore per la natura mi accompagna fin da bambina, dalle passeggiate insieme al nonno, una passione che mi ha cresciuta ed è cresciuta con me."
  • Carlo Mazzera

    "Conoscenza, soddisfazione e divertimento che in ultima analisi è ciò che chiamiamo biowatching"
  • Marta Visentin

    "L’interesse per l’antichità è legata al Liceo Classico che mi ha lasciato un’impronta indelebile e mi fa volare quando la storia incontra la natura."
  • Guido Sardella

    Da bambino piccolissimo mi facevo regalare libri di animali e sognavo savane e oceani, poi l’incontro con una lepre acquattata nell’erba è stato il momento magico che mi ha fatto scoprire un mondo nascosto a pochi passi da casa.

Ultime news dal nostro blog

  • Ritrovato un nuovo ordine di aracnidi in Italia

    Ritrovato un nuovo ordine di aracnidi in Italia

    Foto da: Colla et al. (2020), First record of Amblypygi from Italy: Charinus ioanniticus (Charinidae), Arachnology. 18. 642-648.

    Recentemente, a Trieste è stato rinvenuto un animaletto ipogeo che rappresenta una scoperta straordinaria, appartenendo a un ordine nuovo di aracnidi per l'Italia, e (quasi) nuovo per l'Europa continentale.

    Leggi l’articolo

  • Riaperti 500 posti nido per i rondoni

    Riaperti 500 posti nido per i rondoni

    Foto David Moreton

    Il nuovo anno ha portato un bel regalo ai difensori della natura di Parma. Si tratta della fine dei lavori di restauro dell'Ospedale Vecchio e dell’avanzamento di quelli della chiesa di S. Francesco del Prato con messa a disposizione di oltre 500 nuovi posti nido per i rondoni che si riproducono nelle cavità murarie e nei coppi di questi antichi edifici. Due esempi che hanno unito e valorizzato nel restauro storia e natura.

    Leggi l’articolo

  • L'augurio di Natour Biowatching per il 2021: STIAMO CON LA SCIENZA

    L'augurio di Natour Biowatching per il 2021: STIAMO CON LA SCIENZA

    Il periodo che stiamo vivendo a causa del Coronavirus ha messo in evidenza una seria mancanza di educazione scientifica in campo sanitario esistente nel nostro Paese. Pochi sanno cosa sia un batterio o un virus e addirittura si è sostenuta la non esistenza della pandemia. Non si tratta di pochi disinformati, ma di migliaia di persone convinte delle teorie più astruse e di cure inventate.
    Analoga è la situazione che si verifica in campo ambientale, dove un animalismo estremista sta soppiantando sia l'animalismo equilibrato che ha a cuore il benessere animale, sia la gestione ambientale e naturalistica basata su criteri scientifici.

    Leggi l’articolo

  • Riconoscere gli alberi in inverno

    Riconoscere gli alberi in inverno

    Foto di Arianna Mugnari

    Imparare a riconoscere gli alberi è una questione di abitudine, è come ricordare le fattezze degli amici più cari.

    Leggi l’articolo

  • Perché le foglie cambiano colore in autunno?

    Perché le foglie cambiano colore in autunno?

    foto di Arianna Mugnari

    Ogni anno l’arrivo dell’autunno è annunciato da uno spettacolare e tanto atteso evento naturale, il foliage, ovvero il cambio di tonalità delle foglie dal verde all’arancione, rosso, giallo, marrone o viola.
    Un evento così magico e carico di emozione ha però una semplice spiegazione scientifica.

    Leggi l’articolo

  • FARE BIOWATCHING AL TEMPO DEL COVID

    FARE BIOWATCHING AL TEMPO DEL COVID

    Continueremo a camminare insieme... rispettando le regole!
    Stiamo programmando le esperienze per il 2021, nella speranza che l'emergenza e le norme di sicurezza ci consentiranno di uscire insieme a fare biowatching.

    Leggi l’articolo

    Licenza Creative Commons
    Quest'opera di http://www.natour-biowatching.com/ è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
    Based on a work at http://www.natour-biowatching.com/.
    Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso http://www.natour-biowatching.com/.

    L'uso delle immagini e/o del testo, è sotto copyright dell'autore, è vietata qualsiasi riproduzione o utilizzo anche parziale. Per ulteriori info, contattateci.

    ESPERIENZE DI SCOPERTA DELLA BIODIVERSITA’

    Cosa aspetti per creare la tua nuova connessione con la natura?

    •  La migrazione dei rapaci nel parco del Beigua

      Italia

      La migrazione dei rapaci nel parco del Beigua

       La migrazione dei rapaci nel parco del Beigua
      • Biowatching e natura
      • 2 giorni e 1 notte
      150
      Rimandato
      27/03/21
      28/03/21

      Scopri i dettagli

    • Capraia, la perla dell'Arcipelago Toscano

      Italia

      Capraia, la perla dell'Arcipelago Toscano

      Capraia, la perla dell'Arcipelago Toscano
      • Biowatching e natura
      • 4 giorni e 3 notti
      430
      Conclusa
      13/05/21
      16/05/21

      Scopri i dettagli

    • Le valli di Comacchio

      Italia

      Le valli di Comacchio

      Le valli di Comacchio
      • Biowatching e natura
      • 3 giorni e 2 notti
      270
      Conclusa
      21/05/21
      23/05/21

      Scopri i dettagli

    • Pennellate di Biowatching sulle colline di Calestano

      Italia

      Pennellate di Biowatching sulle colline di Calestano

      Pennellate di Biowatching sulle colline di Calestano
      • Biowatching e Pittura
      • 2 giorni e 1 notte
      220
      Conclusa
      22/05/21
      23/05/21

      Scopri i dettagli

    • Val di Rabbi, nel cuore del Parco dello Stelvio

      Italia

      Val di Rabbi, nel cuore del Parco dello Stelvio

      Val di Rabbi, nel cuore del Parco dello Stelvio
      • Biowatching e trekking
      • 4 giorni e 3 notti
      340
      Conclusa
      10/06/21
      13/06/21

      Scopri i dettagli

    • Sulla tracce del lupo in Val di Taro

      Italia

      Sulla tracce del lupo in Val di Taro

      Sulla tracce del lupo in Val di Taro Sulla tracce del lupo in Val di Taro
      • Biowatching e natura
      • 3 giorni e 2 notti
      270
      Conclusa
      18/06/21
      20/06/21

      Scopri i dettagli

    SEGUICI SUI SOCIAL !

    Placeholder

    Leica Sport Optics è partner tecnico di Natour Biowatching! Insieme offriamo un modo di vivere e ammirare la natura ancora più profondo e rispettoso della tutela della biodiversità.