• Esperienze biowatching 2022

    Biowatching 2022

    In arrivo le esperienze di biowatching per il 2022!

    Dettagli

  • Natour News

    Natour News

    Le ultime novità dal mondo della natura

    Dettagli

COS'è NATOUR BIOWATCHING

Un nuovo modo di vivere la natura

Il biowatching è adatto a tutti, basta essere curiosi e lasciarsi guidare! Il messaggio che riceviamo spesso dopo un viaggio? « Grazie per averci insegnato a guardarci intorno ! »

Tutela della biodiversità

Viaggiare con noi significa vivere una vera vacanza ma al contempo agire direttamente per la conservazione della natura. Natour Biowatching esporta buone pratiche e comportamenti rispettosi della biodiversità nei luoghi visitati.

Turismo locale sostenibile

Oltre a essere situate in luoghi magnifici, le nostre strutture partner (hotel, alberghi, agriturismi, bed&breakfast, villaggi turistici) sono impegnate nella sostenibilità ambientale e rispettano il territorio.

I Biowatcher ti accompagneranno alla scoperta della natura

I nostri Biowatcher sono professionisti selezionati da Francesco Mezzatesta, protagonista importante dell’ambientalismo italiano impegnato da anni nella divulgazione e tutela della natura. A una solida formazione universitaria coniugano una forte esperienza di campo in tutto il mondo e in tutti gli ambienti. Sono le guide ideali per accompagnarvi alla scoperta della biodiversità

LE NOSTRE PROPOSTE

  • Francesco Mezzatesta

    "Il mio stile non è quello di fare lezioni ma di scoprire la natura stando in compagnia.“
  • Franca Zanichelli

    "La passione è contagiosa.“
  • Andrea Corso

    "Birdwatcher sin dalla più tenera età, Andrea ha osservato più specie di uccelli in Italia di chiunque altro".
  • Gabriella Motta

    "Il biowatching è diventato per me uno stile di vita."
  • Chiara Bertogalli

    "Appena ne ho l'occasione, cerco di usare i sensi e la comprensione per ritrovare quell'unione con la Natura presente in ognuno di noi"
  • Francesco Gatti

    "La necessità di condividere, è questo il motivo per cui ho colto con grande entusiasmo l’occasione di diventare biowatcher.“
  • Elena Fabbi

    "La cosa più bella, dopo anni che illustro a grandi e piccoli le bellezze della natura, è vedere comparire quella scintilla negli occhi di chi mi ascolta, la scintilla pura della meraviglia della scoperta."
  • Luigi Ghillani

    "Si impara piano piano ad osservare come, dove e perché nascono le piante e col tempo anche a dare un nome alle varie specie, a prendere un po’ più di confidenza… come dire passare dal lei al tu."
  • Valeria Zannoni

    "La cosa più appagante é lo sguardo meravigliato di chi ascolta e percepisce quella passione che accompagna il mio splendido lavoro."
  • Alessandro Troisi

    "Ho sempre avuto due passioni, la natura con l’osservazione delle specie e il disegno naturalistico."
  • Cecilia Cinelli

    "Le grandi passioni della mia vita sono natura e viaggi, diventare biowatcher è stato un passaggio inevitabile!"
  • Franco Aceto

    "Curioso di natura."
  • Alessio Quaglierini

    "Per me la felicità è condividere la mia passione, e trasmettere le mie emozioni alle persone che hanno voglia di imparare."
  • Benedetta Pasquali

    "L’amore per la natura mi accompagna fin da bambina, dalle passeggiate insieme al nonno, una passione che mi ha cresciuta ed è cresciuta con me."
  • Carlo Mazzera

    "Conoscenza, soddisfazione e divertimento che in ultima analisi è ciò che chiamiamo biowatching"
  • Marta Visentin

    "L’interesse per l’antichità è legata al Liceo Classico che mi ha lasciato un’impronta indelebile e mi fa volare quando la storia incontra la natura."
  • Guido Sardella

    Da bambino piccolissimo mi facevo regalare libri di animali e sognavo savane e oceani, poi l’incontro con una lepre acquattata nell’erba è stato il momento magico che mi ha fatto scoprire un mondo nascosto a pochi passi da casa.

Ultime news dal nostro blog

  • Ritrovato un nuovo ordine di aracnidi in Italia

    Ritrovato un nuovo ordine di aracnidi in Italia

    Foto da: Colla et al. (2020), First record of Amblypygi from Italy: Charinus ioanniticus (Charinidae), Arachnology. 18. 642-648.

    Recentemente, a Trieste è stato rinvenuto un animaletto ipogeo che rappresenta una scoperta straordinaria, appartenendo a un ordine nuovo di aracnidi per l'Italia, e (quasi) nuovo per l'Europa continentale.

    Leggi l’articolo

  • Le esperienze di biowatching per il 2022

    Le esperienze di biowatching per il 2022

    È arrivato l’autunno: i boschi cambiano colore, spuntano le ultime fioriture dell’anno e marmotte e orsi si preparano per il letargo invernale. Nei paesi comincia a sentirsi l’odore dei camini accesi, le montagne sono più silenziose e la vita sembra rallentare, avviarsi verso un periodo di pace e di riposo. Noi di Natour Biowatching, invece, siamo più svegli che mai e stiamo lavorando alle esperienze per il nuovo anno!

    Leggi l’articolo

  • Riaperti 500 posti nido per i rondoni

    Riaperti 500 posti nido per i rondoni

    Foto David Moreton

    Il nuovo anno ha portato un bel regalo ai difensori della natura di Parma. Si tratta della fine dei lavori di restauro dell'Ospedale Vecchio e dell’avanzamento di quelli della chiesa di S. Francesco del Prato con messa a disposizione di oltre 500 nuovi posti nido per i rondoni che si riproducono nelle cavità murarie e nei coppi di questi antichi edifici. Due esempi che hanno unito e valorizzato nel restauro storia e natura.

    Leggi l’articolo

  • L'augurio di Natour Biowatching per il 2021: STIAMO CON LA SCIENZA

    L'augurio di Natour Biowatching per il 2021: STIAMO CON LA SCIENZA

    Il periodo che stiamo vivendo a causa del Coronavirus ha messo in evidenza una seria mancanza di educazione scientifica in campo sanitario esistente nel nostro Paese. Pochi sanno cosa sia un batterio o un virus e addirittura si è sostenuta la non esistenza della pandemia. Non si tratta di pochi disinformati, ma di migliaia di persone convinte delle teorie più astruse e di cure inventate.
    Analoga è la situazione che si verifica in campo ambientale, dove un animalismo estremista sta soppiantando sia l'animalismo equilibrato che ha a cuore il benessere animale, sia la gestione ambientale e naturalistica basata su criteri scientifici.

    Leggi l’articolo

  • Riconoscere gli alberi in inverno

    Riconoscere gli alberi in inverno

    Foto di Arianna Mugnari

    Imparare a riconoscere gli alberi è una questione di abitudine, è come ricordare le fattezze degli amici più cari.

    Leggi l’articolo

  • Perché le foglie cambiano colore in autunno?

    Perché le foglie cambiano colore in autunno?

    foto di Arianna Mugnari

    Ogni anno l’arrivo dell’autunno è annunciato da uno spettacolare e tanto atteso evento naturale, il foliage, ovvero il cambio di tonalità delle foglie dal verde all’arancione, rosso, giallo, marrone o viola.
    Un evento così magico e carico di emozione ha però una semplice spiegazione scientifica.

    Leggi l’articolo

    ESPERIENZE DI SCOPERTA DELLA BIODIVERSITA’

    Cosa aspetti per creare la tua nuova connessione con la natura?

    • Il paradiso dei fenicotteri

      Valli di Comacchio

      Il paradiso dei fenicotteri

      • Biowatching e Natura
      • 3 giorni e 2 notti
      18/03/22
      20/03/22

      Scopri i dettagli

    • La biodiversità mediterranea

      Isola d'Elba

      La biodiversità mediterranea

      • Biowatching e relax
      • 4 giorni e 3 notti
      345
      28/04/22
      01/05/22

      Scopri i dettagli

    • La migrazione dei rapaci

      Capraia

      La migrazione dei rapaci

      • Biowatching e natura
      • 4 giorni e 3 notti
      12/05/22
      15/05/22

      Scopri i dettagli

    • Pennellate di Biowatching sulle colline di Calestano

      Italia

      Pennellate di Biowatching sulle colline di Calestano

      • Biowatching e Pittura
      • 2 giorni e 1 notte

      Scopri i dettagli

    • Sulle tracce della fauna alpina

      Val di Rabbi

      Sulle tracce della fauna alpina

      • Biowatching e trekking
      • 4 giorni e 3 notti

      Scopri i dettagli

    • Nella foresta dei violini

      Paneveggio

      Nella foresta dei violini

      • Biowatching e natura
      • 4 giorni e 3 notti

      Scopri i dettagli

    SEGUICI SUI SOCIAL !

    Placeholder

    Leica Sport Optics è partner tecnico di Natour Biowatching! Insieme offriamo un modo di vivere e ammirare la natura ancora più profondo e rispettoso della tutela della biodiversità.