Blog

La tanatosi

 

Quando tenuto in mano, il Martin pescatore non tenta di divincolarsi o di fuggire come chiunque altro si sentisse prigioniero o in trappola; al contrario rimane immobile, a pancia in su, in uno stato di immobilità completa o quasi.

Leggi tutto